The Last Punchcutter

 

Griffo, la grande festa delle lettere, is a festival, which will be held in Bologna in 2018, dedicated to Francesco Griffo da Bologna, a master craftsman who invented the italic, which revolutionised the history of publishing.

We wanted to show the skill of the last master punchcutter, the depositary of a forgotten art. We carefully documented the production process of a punch, concentrating our sight on the work of a man, on his eyes and on his hands. Furthermore, we wanted to create a special sound, an immersive voyage into the sound of tools working the metal, recreating all the sounds with a foley artist.

 

“If each company derives from an alchemy between people and techniques, the foundry of characters, whose heart is the engraving department, is an extraordinary example of skills and unequalled aesthetic sensitivity, which can be found in the documentary in the figure of Giuseppe Brachino, who was the head of the engraving department of the Nebiolo Company from Turin. He shows the creation of a punch, from which movable types derived, repeating the same gestures of Francesco Griffo who engraved the round and italic types of Aldus Manutius in Venice, five centuries ago”. - Enrico Tallone


Griffo, la grande Festa delle lettere, è un festival, che si terrà a Bologna nel 2018, dedicato a Francesco Griffo da Bologna, un maestro artigiano che ha inventato il corsivo nei tipi da stampa, e che ha rivoluzionato la storia dell'editoria.

Volevamo mostrare l'abilità dell'ultimo maestro incisore, depositario di un'arte dimenticata. Abbiamo attentamente documentato il processo di produzione di un punzone, concentrando il nostro sguardo sul lavoro di un uomo, sugli occhi e sulle sue mani. Inoltre, abbiamo voluto creare un suono speciale, un viaggio coinvolgente nel suono degli strumenti che lavorano il metallo, ricreando tutti i suoni con un rumorista.

 

“Se ogni azienda è frutto di un alchemico insieme di uomini e di tecniche, la fonderia di caratteri, di cui il reparto incisori è il cuore, è un miracoloso nido di capacità e di sensibilità estetiche incomparabili, incarnate nel documentario da Giuseppe Brachino, già capo incisore della Società Nebiolo di Torino, che mostra la creazione di un punzone, da cui derivano i caratteri mobili, ripetendo gli stessi gesti di Francesco Griffo che cinque secoli or sono incise a Venezia i tipi tondi e corsivi di Aldo Manuzio.”- Enrico Tallone

 
Schermata 2017-03-25 alle 17.59.50.png
04.jpg

CLIENT: Alberto Tallone Editore

ARTISTIC CONSULTANCY: Dina&Solomon

CREATIVE DIRECTOR: Gabriele Chiapparini

DIRECTOR: Giorgio Affanni, Gabriele Chiapparini

CINEMATOGRAPHER: Gabriele Chiapparini

EXECUTIVE PRODUCER: Giorgio Affanni

EDITING: Giorgio Affanni

FOLEY ARTIST & SOUND: Riccardo Rossi

MAN: Giuseppe Bracchino, former Head Punchcutter of Nebiolo, Torino